Elezioni, bocciata la lista di Forza Nuova

I giudici della Corte d'Appello hanno riscontrato irregolarità nella documentazione presentata. Non sono ancora state depositate le liste di Pdl e Fli.

(red.) Bocciatura per la lista presentata domenica da Forza Nuova. I giudici della Corte d’Appello di Brescia, lunedì mattina, hanno dichiarato non valida la documentazione presentata. Si tratterebbe, secondo quanto emerso, di irregolarità nella raccolta delle firme. 439 quelle contestate.
Per presentare una compagine politica alla corsa per le Politiche e le Regionali del 24 e 25 febbraio prossimi era necessario raccogliere almeno mille firme. Fn si era presentata in mattinata di domenica accludendo ai nomi dei candidati bresciani (capolista per la Camera Luca Castellini),  1225 adesioni.
Questo lunedì prosegue la sessione di raccolta delle liste che non hanno ancora presentato firme e candidature: all’appello mancano anche Pdl e Fli.
Nel Pdl, invece, si è cosumata uan vivace querelle per la scelta delle posizionid ei candidati bresciani per la corsa a Montecitorio, con il segretario bresciano Stefano Saglia al decimo posto, staccato di tre postazionid al collega di partito Giuseppe Romele.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.