Quantcast

E’ Ambrosoli il candidato del centrosinistra

Sono 13.336 i bresciani che hanno votato alle primarie, al secondo posto dietro Milano. L'avvocato correrà per la presidenza della regione Lombardia.

(red.) Sarà Umberto Ambrosoli il candidato del centrosinistra per le regionali in Lombardia.
E’ questo il responso delle primarie di sabato 15 dicembre. Ambrosoli vince con il 57,65% dei voti (86.204) su Alessandra Kustermann (19,22%) e Andrea Di Stefano (23,21%). Buono il risultato della partecipazione nel bresciano. Con 13.336 elettori, i bresciani sono i lombardi che hanno votato di più dopo i milanesi. In città, Ambrosoli prende il 66,19% dei voti, Di Stefano il 17%, mentre la Kustermann il 16,81%.
In provincia, Ambrosoli fa il botto, portando a casa il 69,45% delle preferenze. Al secondo posto la Kustermann con il 18,38%, mentre il 12,17% ha votato per Di Stefano.

 

 

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.