“Se Pdl interessato si faccia sentire”

Lo ha detto il segretario della Lega Nord Roberto Maroni, venerdì a Brescia per presentare il suo libro. "Credetemi, il candidato in Lombardia sarà del Carroccio".

(red.) Il segretario della Lega Nord, Roberto Maroni, auspica che la maggioranza stacchi la spina al governo Monti e che “a quel punto il 10 febbraio ci sia la data ufficiale per le regionali e le politiche”.
“Bisogna porre fine alla ‘anomalia Monti’ e alla sua strana maggioranza. Speriamo che decidano: noi siamo pronti”, ha poi detto, parlando con i giornalisti e confermando così la richiesta di un election day.
L’ex ministro dell’Interno era ospite a Brescia, venerdì sera, presso il centro commerciale Freccia Rossa, per presentare il suo libro “Il mio Nord – il sogno dei nuovi Barbari”.
E a chi gli chiede conto di un’ipotetica alleanza tra il Carroccio e il Pdl per le elezioni regionali lombarde, il segretario federale della Lega Nord ha risposto che “se qualcuno è interessato si faccia sentire, noi non aspettiamo Godot”. “Se qualcuno vuole stare con noi”, ha tenuto a precisare Maroni, “deve prima di tutto condividere il nostro progetto che è prima il Nord”.
Se confermata la notizia, al di là della diplomazia quirinalizia, vuol dire che si voterà il 10-11 marzo con l’election day”.
Questa l’interpretazione che il segretario della Lega, Maroni, ha dato poi dell’esito dell’incontro tra Napolitano, Schifani, Fini e Monti.
“Alla fine ci hanno dato tutti ragione”. Ora “si apre uno scenario nuovo e interessante”, ha ulteriormente commentato Maroni.”Noi abbiamo gli schemi già pronti”. “Credetemi”, ha concluso, “il candidato in Lombardia sarà della Lega”. Il dialogo con il Pdl? “Non è mai venuto meno”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.