Quantcast

Impianto ceneri, Idv interroga Raimondi

Il consigliere regionale Francesco Patitucci ha presentato un'interrogazione al Pirellone sulla struttura che dovrebbe sorgere in via Codignole a Brescia.

(red.) “Quello che potrebbe sorgere in via Codignole è un impianto sperimentale per il trattamento dei fumi del vicino termovalorizzatore che non dovrebbe produrre emissioni nell’aria e nel terreno; eppure i residui del trattamento dei fumi sono rifiuti altamente pericolosi”.
A dichiararlo, Francesco Patitucci, consigliere regionale dell’Italia dei Valori. “Non a caso, sia i residenti che i comitati ambientalisti hanno manifestato legittime e comprensibili preoccupazioni sull’eventuale realizzazione dell’impianto che, tra l’altro, sorgerebbe poco distante da altre zone di Brescia critiche dal punto di vista ambientale”.
Per questo, l’Idv ha presentato un’interrogazione in Consiglio regionale per chiedere all’Assessore all’Ambiente Marcello Raimondi di fare chiarezza sul parere di Regione Lombardia in merito al metodo sperimentale dell’impianto. “All’Assessore chiediamo anche se non ritenga opportuno non concedere l’autorizzazione alla realizzazione”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.