Quantcast

“Fiducia a Monti con poca convinzione”

Così Viviana Beccalossi (Pdl). L'onorevole ha poi annunciato che se il nuovo Governo dovesse reintrodurre l'Ici il suo voto sarà contrarario. "C'è un limite a tutto".

(red.) ”Ho votato la fiducia al governo Monti con poca convinzione: mi lascia perplessa un esecutivo fatto di tecnocrati, banchieri e bancari, di professori universitari, di finanzieri”.
Lo ha affermato l’ex An Viviana Beccalossi, parlamentare bresciana, dopo il voto di fiducia al nuovo governo Monti. ”Mi auguro”, ha continuato Beccalossi,  che questo governo non duri”.
”Annuncio fin da ora”, ha concluso, “che se il governo Monti decidesse di ripristinare l’Ici, il mio voto sarà contrario anche se il partito (Pdl, ndr.) mi dovesse obbligare a votare a favore, perchè c’è un limite a tutto. Sulle altre proposte valuterò di volta in volta come comportarmi”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.