Centrale Latte, polemiche su nuova campagna

Un papà, sembra single, truccato e con bambina (forse figlia), in braccio. E' una delle foto per la nuova promozione della bottiglia da 33 cl. Ma criticata.

Più informazioni su

(red.) Guardate bene questa foto. Un papà sorridente, con tanto di rossetto sulle labbra e ombretto sopra gli occhi, mentre sembra scattarsi un selfie con la figlia. Ed è immaginabile che l’uomo sia single. Poi la scritta: “La famiglia ha un nuovo formato”. E’ la campagna di comunicazione pubblicitaria realizzata dalla società Dorocatrame per la Centrale del Latte di Brescia. Un modo per promuovere la nuova bottiglia, in formato mini, da 33 cl.

Ma l’immagine ha scatenato un putiferio partito, come capita sempre in questi casi, dai social network. Tanto che il gruppo “Generazione Famiglia” l’ha postata sul proprio profilo Facebook e criticando la campagna. “Secondo la centrale del latte di Brescia nei ‘nuovi formati’ di famiglia il papà (ma forse è il Genitore 1) si trucca da donna, e a quel punto a che serve la mamma? A niente, quindi scompare. Ma il loro latte è di mucca o di qualche altro strano animale surrogato? C’è di che dubitarne se questa è la pubblicità del prodotto. Diffidate” si legge nel post.

E il contenuto ha ricevuto un coro di commenti critici e sdegnati contro la nuova campagna pubblicitaria. La Centrale del Latte, interpellata dal Giornale di Brescia, sottolinea che “non c’è stata alcuna volontà di attaccare la famiglia tradizionale. La campagna comprende anche una coppia di anziani collegati con i parenti via skype. Così si vogliono raccontare i cambiamenti della vita quotidiana. Comunque non è detto che quello nella foto sia il padre”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.