Quantcast

Centro Univela, “sindaco non ci riceve”

La scuola di Campione del Garda critica il primo cittadino sui lavori del dopo frana non ancora iniziati. E lo accusano di concorrenza sleale.

Più informazioni su

univela campione garda(red.) A Campione del Garda di Tremosine, nel bresciano, è scoppiata una polemica tra il centro sportivo Univela e il sindaco Battista Girardi. Al centro, secondo quanto scrive il Corriere.it, c’è proprio la struttura che era stata sequestrata dalla Procura di Brescia per i lavori ritenuti in una zona a vincolo paesaggistico e poi chiusa su disposizione del primo cittadino per una frana caduta a novembre. L’accusa formulata dalla società è quella di un incontro che il sindaco non vorrebbe concedere, fino alla presunta promozione di realtà concorrenti a quella gardesana. La società dà lavoro a trenta persone, ma da novembre non sta più lavorando a causa dell’ordinanza sulla frana. E il Tar di Brescia presso il quale si sono rivolti ha confermato che non può essere riaperta finché non si faranno i lavori di messa in sicurezza.
Secondo la società, il primo cittadino avrebbe rischiato di far perdere il finanziamento di 2 milioni di euro legato a un bando pubblico per alcuni lavori idraulici bloccando l’affidamento. Poi avrebbero chiesto di svolgere un sopralluogo al centro sportivo, con la data fissa a sabato 25 luglio, ma per poche ore. E infine lanciano un’accusa sulla presunta concorrenza sleale che il sindaco porterebbe avanti. Per esempio, contestando il fatto che il primo cittadino non abbia concesso lo spazio ai camper e barche in occasione del Mondiale dei Catamarani in corso fino al 2 agosto e quindi spostata a Gargnano. E anche di una presunta nuova scuola di vela, il North West Garda Sailing, che nascerebbe proprio a Campione.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.