“Inaugurazione Vivalto, passerella politica”

Critico il referente di Legambiente per i trasporti, Dario Balotta. "I tassi di puntualità di Trenord sono crollati".

Più informazioni su

(red.) «A che serve annunciare nuovi treni quando i tassi di puntualità di Trenord sono crollati e ogni giorno vengono cancellate 90-100 corse per mancanza di personale, mentre i convogli in circolazione viaggiano in condizioni pessime e con le revisioni scadute. Questa è la situazione di Trenord: un collasso permanente».
Critico Dario Balotta, responsabile Trasporti di Legambiente Lombardia, sull’inaugurazione a Brescia del Vivalto. «Anziché fare passerella nella provincia di Brescia sarebbe stato più utile fare il punto sulla situazione provinciale dei trasporti». Un quadro desolante, continua Balotta: «Montichiari vuoto, Brescia Mobilità e Autobus extraurbani gestiti da tre anni in proroga, costi alle stelle del Metrobus, assenza dell’integrazione tariffaria, “corda molle” sottoutilizzata e un livello di trasporti pubblici lontano dai parametri europei».

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.