Quantcast

Moschea o centro culturale? E’ scontro

Succede a Bagnolo Mella dove un edificio concesso in uso ad un'associaizone islamica sarebbe utilizzato impropriamente come luogo di culto.

(red.) Una nuova querelle per un centro culturale islamico sta infiammando il dibattito nel Bresciano. Questa volta accade a Bagnolo Mella dove la diatriba si consuma sull’utilizzo di un edificio sito in via Lombardia e gestito dall’ “Associazione Amici immigrato Mohajir”  come centro ricreativo e culturale, ma che invece, per l’amministrazione comunale è, di fatto, un luogo di culto.
Il sindaco Cristina Almici ha infatti emesso un’ordinanza per il “ripristino della destinazione d’uso commerciale dei locali”. La decisione è stata assunta a seguito delle numerose segnalazioni giunte in Comune da parte dei cittadini che lamentavano come lo stabile, situato appena fuori dal centro storico del paese, registrasse un incessante via vai di stranieri.
A ciò si è aggiunto anche un intervento dei carabinieri per sedare una lite scoppiata nella sede dell’associazione gestita da marocchini, e a cui ha fatto seguito un sopralluogo della Polizia Locale che ha verificato che l’edificio è utilizzato come moschea: a provarlo ci sarebbero i tappeti stessi a terra (come nei luoghi di culto islamici) e immagini di carattere religioso appese alle pareti.
Poichè la destinazione d’uso dell’immobile è “commerciale”, è stata dunque emessa la delibera comunale che ne impone il ripristino, in risposta alla quale l’Associazione ha già ricorso al Tar, la cui decisione in merito è attesa per la prossima settimana.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.