Quantcast

Ricorso vitalizi, Molgora espulso dalla Lega?

L'ipotesi è al vaglio degli organi dirigenti del partito di Umberto Bossi, che non avrebbero apprezzato la protesta di Molgora contro i tagli previsti dalla riforma Monti.

(red.) Rischia grosso Daniele Molgora, il presidente della Provincia di Brescia, a causa del ricorso presentato per i vitalizi dei parlamentari. Pare che il consiglio federale del Carroccio sia pronto a deciderne l’espulsione.
L’ipotesi è al vaglio degli organi dirigenti del partito di Umberto Bossi, che non avrebbero apprezzato la protesta di Molgora contro i tagli previsti dalla riforma Monti (innalzamento dell’età pensionabile da 60 a 65 anni).
A quanto appreso da fonti del Carroccio, se Molgora non ritirerà il ricorso, depositato presso il Consiglio di giurisdizione di Montecitorio, verrà espulso dal gruppo della Lega e dal partito.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.