Quantcast

Il comune di Brescia vince il premio “Città italiana dei giovani 2021”

Più informazioni su

(red.) Il Comune di Brescia ha vinto oggi, giovedì 6 maggio, il premio “Città italiana dei giovani 2021”, davanti alle altre due finaliste Taranto e Pesaro. L’importante riconoscimento – promosso dal Consiglio Nazionale dei Giovani (Cng) in collaborazione con il Dipartimento per le Politiche Giovanili e il Servizio Civile Universale e l’Agenzia Nazionale per i Giovani – è stato assegnato per il progetto “Brescia città dei giovani” che, secondo il giudizio della giuria, ha favorito il coinvolgimento, la responsabilizzazione e la partecipazione dei giovani ai processi decisionali del proprio territorio.

La giuria che ha selezionato e giudicato le 43 candidature è composta da esperti scelti tra i rappresentanti delle istituzioni, dei media e della società civile, tra cui il Consiglio Nazionale dei Giovani, il Dipartimento delle Politiche Giovanili e del Servizio Civile Universale, l’Agenzia Nazionale per i Giovani, l’Associazione Italiana Giovani per l’Unesco, il Maestro Luciano Cannito, il Direttore Artistico dell’Accademia Artistica Art Village, la Prof.ssa Ines Sanchez de Madariaga, docente di Urban Planning alla Technical University of Madrid e Giampiero Marrazzo, giornalista e conduttore televisivo.

Il progetto bresciano risultato vincitore è basato sul nuovo spazio dedicato alle politiche giovanili cittadine – il Mo.Ca – definito “incubatore di partecipazione”, nel quale saranno ripresi e riscritti, insieme con i giovani, i progetti a loro dedicati, destinati a promuovere protagonismo, partecipazione e autonomia. L’esperienza sarà raccontata dal progetto Bresciagiovani, con l’omonimo portale on line, a cui si affiancherà la radio web dei giovani e il giornale degli studenti bresciani. Nelle prossime settimane saranno presentati i singoli progetti e le azioni che verranno intraprese.
L’Assessore alle Politiche giovanili Roberta Morelli ha espresso la sua soddisfazione per il risultato. “Il Premio Brescia Città dei Giovani 2021 che ci è stato assegnato questa mattina”, ha dichiarato, “è un premio importantissimo che riconosce il lavoro e l’impegno della nostra Amministrazione nei confronti dei giovani che in questi due anni scolastici hanno vissuto momenti di grande disagio. Per loro abbiamo implementato le numerose attività che, necessariamente, sono state effettuate in modalità online e abbiamo costruito nuovi percorsi in presenza in grado di ascoltarli, accoglierli, accompagnarli, orientarli e renderli protagonisti. Il prestigioso Premio Brescia Città dei giovani 2021 rappresenta per noi un punto di partenza che ci consente di migliorare la nostra progettualità e che ci stimola a lavorare di più e meglio”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.