Quantcast

Omb, tutti d’accordo sulla vendita

Approvata la mozione di M5S sulla cessione della municipalizzata. D'accordo tutte le forze di opposizione. Dovrebbe portare almeno 9 milioni in cassa.

Più informazioni su

(red.) Piccolo successo per il M5S di Brescia. Dopo 4 ore di estenuante confronto la mozione dei grillini in Loggia sulla vendita di Omb è passata. Gioco facile, visto che la mozione era sostenuta all’unanimità da tutte le forze di opposizione (FI, Piattaforma Civica, Civica X Brescia). L’azienda verrà messa sul mercato al netto di debiti e crediti: la dismissione riguarderà cioè il ramo aziendale produttivo.
Questo perché, a fronte di 31 milioni di fideiussioni (rilasciate da Brescia Mobilità), Omb ha approntato un piano di rientro crediti, che se esigibili, nell’arco di quattro anni dovrebbe riportare in cassa circa 40 milioni di euro.  Di qui, la perizia allegata alla delibera di Giunta, nella quale si sancisce che Omb International vale circa 9 milioni di euro. Cifra cui si dovrà aggiungere, in fase di trattativa, il valore del brand. Un balsamo per le casse cittadine.
Incognita ancora sugli acquirenti: nonostante le varie offerte ricevute, è molto probabile che ad aggiudicarsi l’acquisto di una società di tale portata sarà una cordata. Un’opzione che piace anche in Loggia.

Più informazioni su