Graffiti, pulito il porticato di via Montello

L'amministrazione comunale è intervenuta con una spesa di 10.500 euro per sanare il degrado del colonnato del palazzo in virtù di una convenzione datata 1962.

 

(red.) Ripulito dai graffiti e dalle scritte il porticato del condominio Montello Due (nell’omnima strada a Brescia), rinasce a vita nuova.
L’intervento di pulitura è stato realizzato a seguito dell’applicazione, dal 1962 a oggi, della convenzione urbanistica siglata tra il Comune di Brescia e l’edificio posto tra via Veneto, via Montello e via delle Tofane, in base al quale veniva concessa la servitù di passaggio al porticato in cambio della sua manutenzione da parte dell´amministrazione.
Manutenzione che ha tardato ad arrivare sin da quella data, ma che ora è un dato di fatto.
A prendersi carico dell’operazione il vicesindaco di Brescia Fabio Rolfi e l’assessore comunale ai Lavori Pubblici, Mario Labolani.
L’incarico per i lavori è stato affidato dalla Loggia all’impresa Montini Group che, per un costo di 10.500 euro e in due settimane di tempo, ha dato un nuovo aspetto al colonnato dello stabile.
Il Comune di Brescia ha riaperto il bando rivolto ai privati, per accedere alle risorse messe in campo dallal Loggia per la pulizia dei palazzi storici del Centro. Allo stato attuale l’80% delle risorse, complice anche un difficile momento economico, sono rimaste inutilizzate.
A breve l’amministrazione si è impegnata anche a fornire nuovi giochi ai giardinetti di via Veneto.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.