Quantcast

Brescia, volto “giocoso” per Piazza Rovetta

Il progetto prevede un prato sintetico, un teatro di burattini, panchine e uno spazio fasciatoio. Già approvato dalla Soprintendenza, l'intervento costa 40mila euro.

(red.) Ci saranno un prato sintetico, un teatrino dei burattini e panchine per assistere agli spettacoli.
La location è quella di piazza Rovetta a Brescia, dove, accantonato il progetto del Cubo Bianco, fortemente sostenuto dall’assessore ai Lavori Pubblici Mario Labolani, ma messo (temporaneamente?) in stand by per mancanza di risorse, ora il nuovo volto della piazzetta posta dietro la Loggia avrà una destinazione prevalentemente ludica e destinata ai piccoli bresciani ed ai loro genitori.
L’intervento è stato approvato dalla Soprintendenza ed è quindi pronto a passare al voto del Consiglio comunale. Il costo del progetto? 40 mila euro.
Sulla superficie di piazza Rovetta è previsto dunque un allestimento di 35 mq destinati a laboratori aperti in estate e chiusi e riscaldati d’inverno, realizzati in un materiale che somiglia esteticamente al legno e in grado di reggere alle intemperie e, anche, alcune panchine in legno per assistere agli spettacoli.
Restano inalterati i posti auto a lato di via Sovera e la zona destinata al plateatico del bar ubicato di fronte. A disposizione delle mamme un fasciatoio per il cambio dei pannolini.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.