Quantcast

Smart City, Brescia si candida con 17 mln

A tanto ammonta il fondo messo a disposizione per il bando del Miur sulle "città intelligenti". La sperimentazione dal 2013 al 2015 a Sanpolino e nel centro storico.

(red.) Con un fondo da 17 milioni per il triennio 2013-2015 Brescia si candida alla conquista del titolo europeo di “Smart city”.
Il Comune ha infatti predisposto le linee guida per il progetto “Brescia smart living” secondo i criteri disposti dal Miur.
Un programma incentrato su ambiente, tecnologia ed efficienzaenergetica.
Ad investire nella sfida delle “città intelligenti” azinede bresciane come A2A, Beretta group, St microelectronics, sette Pmi consorziate in Ati (Iperelle,Teamware,Fgeelettronica, Itl, Cauto,Coopcasa, Delsus),l’Università degli studi di Brescia (in consorzio con l’Università di Bergamo ed Enea e l’Università delle Marche).
La rivoluzione intelligente prenderà le mosse dal quartiere di Sanpolino e, anche dal centro storico della Leonessa. I due poli, quello più periferico e quello del cuore della città, saranno oggetto di interventi realizzati dalla costituenda Associazione Brescia smart city (Absc) che avrà l’obiettivo di realizzare azioni in chiave di tutela e miglioramento della qualità ambientale, ma, anche di potenziamento dell’ accesso alle tecnologie digitali e dell’efficienza energetica.
Il ministero ha ora tempo 60 giorni per dare la risposta sul progetto presentato dalla Loggia, quindi, se ci sarà l’ok, dal 1° gennaio 2013 al 31 dicembre 2015 si attiverà la sperimentazione sul territorio.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.