Quantcast

Estate sicura, prefettura di Brescia chiede ai sindaci i loro programmi

La volontà è quella di garantire la sicurezza degli eventi prevedendo la capienza dei luoghi contro il contagio.

(red.) In queste ore intorno a martedì 11 maggio la prefettura di Brescia ha scritto una lettera, di cui dà notizia il Giornale di Brescia, a tutti i sindaci della provincia chiedendo che entro il 15 maggio mandino un programma degli eventi e delle feste che sono in previsione durante la stagione estiva e che richiederanno diverso pubblico partecipante. L’obiettivo è quello di consentire alla questura di valutare l’ordine pubblico dei vari appuntamenti.

In particolare, verificare la capienza dei luoghi teatro delle manifestazioni per evitare le situazioni di contagio, ma anche per garantire il transito dei mezzi di soccorso. Tuttavia, diversi sindaci in provincia sono ancora in attesa di capire le eventuali nuove riaperture e quindi solo in queste settimane stanno lavorando ad eventuali calendari per la stagione estiva.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.