Quantcast

Multe ai consiglieri, “sfrattiamo la Prefettura”

Venerdì, mentre era in corso la seduta del Consiglio provinciale, i vigili hanno comminato 16 sanzioni alle aute parcheggiate nel cortile. Ed infuria la polemica.

(red.) Sedici auto multate dalla Polizia Locale di Brescia nel cortile di Palazzo Broletto mentre era in corso la Giunta provinciale.
E le vetture sanzionate sono di altrettanti consiglieri provinciali che, avvisati mentre era in corso la seduta, hanno trovato il foglio della contestazione sul parabrezza.
E’ accaduto proprio questo venerdì e la polemica si è subito infiammata.
I consiglieri provinciali hanno infatti annunciato una mozione per “sfrattare” la Prefettura di Brescia dal Broletto, rea di avere sollecitato l’intervento dei vigili.
Una vicenda che ha surriscaldato il clima non proprio amichevole fra i due vicini di pianerottolo, ente Provincia e Prefettura e che ha innescato una vicenda dai contorni non solo politici ma anche istituzionali.
Il capogruppo Pd Diego Peli ha annunciato che il 28 del mese verrà resentata ufficialmente una mozione per far sloggiare il prefetto Narcisa Brassesco Pace dai locali de Palazzo.
A seguito della bagarre scoppiata nel cortile del Broletto, dove gli amministratori avevano parcheggiato i propri mezzi, è stata rinviata anche la seduta per discutere la variazione di bilancio.
Un episodio che corrobora una questione economica legata alla spending review che ha previsto che le funzioni statali non paghino più l’affitto agli altri enti locali. La Provincia vedrebbe in questo modo svanire ben 800mila euro di canone di locazione che la Prefettura non sarebbe dunque tenuta a versare.
Una beffa che si aggiungerebbe al “danno” lamentato dai consiglieri provinciali, multati in “casa loro”.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.