Quantcast

Centropadane, Broletto pronto a vendere

La Provincia di Brescia ha deciso di cedere una parte delle quote detenute nella società. A breve la votazione della delibera e l'emissione del bando.

(red.) ll Broletto ha deciso: cederà le quote detenute in Autostrade Centropadane Spa, di cui detiene 689.977 azioni (il 23% del capitale sociale).
Il comune di Brescia, invece, ha già emesso l’analogo bando di vendita (che si chiude il 18 luglio) per la quota azionaria di cui è titolare. Un annuncio, quello della Loggia, che come ha riferito il presidente della Provincia Daniele Molgora, ha, di fatto, obbligato gli altri soci ad accelerare i tempi.
E il 6 agosto è poi in scadenza il bando di gara per la concessione della A21 e Centropadane, concessionario uscente.
La delibera è stata approvata dalla maggioranza in Broletto (Pdl e Lega Nord), mentre l’opposizione si è astenuta.
L’operazione di cessione verrà effettuata in due distinte fasi: nella prima verranno cedute quote pari al 15%, per 50 mila azioni, per un valore di base d’asta di 33,93 euro ad azione. Complessivamente, dalla vendita di 450mila azioni, la Provincia di Brescia dovrebbe incassare circa 15 milioni di euro.
Sul tavolo  delle dismissioni anche la partecipazione in Funivie della Maddalena Spa, 3.960 azioni ordinarie per un valore di circa 30mila euro. Venerdì la delibera per Centropadane verrà votata in Consiglio provinciale.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.