Gatti: “Mi affido alla Corte”

Più informazioni su

    I giudici si sono ritirati in camera di consiglio. Nel pomeriggio la sentenza.


    (red.) A quasi due anni di distanza dal primo ritrovamento dei corpi, è giunto il momento del verdetto per il processo di primo grado per l’omicidio dei coniugi Donegani. La corte si è ritirata per decidere, la lettura del dispositivo delle sentenza è attesa per le 17 di questo pomeriggio. Dopo una mattinata in cui si sono tenute le repliche e controrepliche da parte di accusa e difesa, il nipote della coppia, Guglielmo Gatti, unico imputato nel procedimento, ha scelto di rilasciare una serie di dichiarazioni spontanee. Premesso che i dati oggettivi sono stati già abbondantemente spiegati dal suo legale, Gatti ha voluto fare alcune precisazioni sul suo comportamento durante tutti questi mesi: “è stato di  totale e assoluta apertura e collaborazione, sia di fronte alla  stampa, per lanciare appelli e smuovere la macchina delle  ricerche volta al recupero degli zii, sia con gli inquirenti  nel corso di due settimane abbondanti in cui mi sono state  richieste presenza e testimonianze”.
    “Anche durante l’esame credo di essere sempre stato esauriente – ha poi continuato il nipote dei Donegani – , non eludendo alcuna domanda. Non ho mosso nessuna obiezione anche nel corso della perizia. E questo, non perchè non mi sia costato, ma perchè era nella mia volontà che tutto il possibile fosse fatto in modo chiaro. E’ anche un atteggiamento di fiducia profonda nei confronti di tutti coloro che si sono occupati di questa vicenda". "Mi affido ora al vostro giudizio – ha ribadito in conclusione l’imputato -. Ma tengo a ribadire la mia totale innocenza ed estraneità ai fatti". (leggi le notizie precedenti)

    Più informazioni su

    Commenti

    L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.