Quantcast

Treni, dall’11 dicembre il nuovo orario

Le novità più consistenti per Brescia riguardano le corse dei Frecciabianca verso Roma e verso Verona. E ci sono nuovi servizi offerti ai passeggeri.

(red.) Cambio di orario sulle tratte ferroviarie. Scatta domenica 11 dicembre, infatti, il nuovo orario di Trenitalia per l’anno 2012.
Alcune novità riguardano anche Brescia. Ad esempio, la conferma delle corse dei Frecciargento per Roma e ritorno: partenze alle 7.05 dalla stazione della città, con arrivo alle 10,55 a Roma Termini e alle 17,01 con arrivo nella Capitale alle 20,50. I viaggi di ritorno (Roma-Brescia) sono invece fissati alle 9,10, con arrivo alle 12.55, e alle 18,10, con arrivo alle 21.55.
Sulla tratta Brescia-Verona coperta invece dai Frecciabianca, in direzione Verona, c’è il Frecciabianca 9799 che parte da Brescia alle 7,53 (in anticipo rispetto alla precedente corsa) con arrivo nella città scaligera alle 8,24.
Il Frecciabianca 9721 sostituisce il treno proveniente da Basilea e parte da Brescia (tutti i giorni) alle 13,23 con arrivo a Verona alle 13,59 (salta la fermata a Peschiera).
Il Frecciabianca 9735 che parte da Milano alle 16,35, arriva e riparte da Brescia alle 17,23 e giunge a  Verona alle 17,57.
Mentre il Frecciabianca 9704 delle 8,05 da Verona è a Brescia alle 18,39, senza fermate intermedie.
Il 9740 che sostituisce (ora quotidianamente quello per Basilea) parte da Verona alle 18,32, ferma a Peschiera (18,47 e non a Desenzano) e arriva in città alle 19,09.
Altre novità generali riguardano poi l’intrattenimento, informazioni, film, cartoni animati e musica  che, da lunedì 12 dicembre saranno presenti su tutti i Frecciarossa.
Sarà a disposizione dei viaggiatori un nuovo “portale di bordo”, realizzato in collaborazione con Telecom Italia, che consentirà di fruire, dal proprio pc, di un’ampia scelta di contenuti multimediali.
Tre le sezioni del portale: una Cubovision Web TV, interamente dedicata all’intrattenimento multimediale con i film, le serie tv, i cartoni e gli altri contenuti del palinsesto predisposto da Telecom Italia; un’Area WI-FI per accedere ad Internet (servizio attivo già oggi); e infine un’area Informazioni di Viaggio per conoscere i dettagli del proprio itinerario e ricevere aggiornamenti in tempo reale, sfogliare on line “La Freccia”, il magazine del Gruppo FS Italiane, divertirsi con giochi e passatempi. In questa prima fase sperimentale, tutti i contenuti saranno fruibili gratuitamente.
Al via anche il nuovo sistema di vendita Trenitalia, online su Lefrecce.it. Il sistema, che presto sarà disponibile anche su Trenitalia.it, permette già oggi di acquistare biglietti, oltre che per le Frecce, anche gli altri treni, e offre la possibilità al cliente di trovare la soluzione di viaggio più conveniente, sulla base delle sue esigenze, in un intervallo di 6 giorni.
Il nuovo sistema offre poi una visibilità immediata dei posti disponibili e consente di scegliere quello preferito in modo semplice ed intuitivo, direttamente sulla mappa virtuale della carrozza. E in più dà la possibilità di prenotare e acquistare direttamente i servizi complementari come l’auto a noleggio o il parcheggio gratuito, disponibile oggi a Milano Rogoredo, per i Clienti Freccia Club.
Modifiche all’offerta sono state apportate, regione per regione, o in risposta a specifiche esigenze espresse del committente Regione oppure per adeguare il numero e le caratteristiche dei treni alle effettive risorse messe a disposizione dalle singole Amministrazioni Regionali nei contratti stipulati con Trenitalia.
L’orario di Trenitalia è interamente consultabile sul sito www.fsitaliane.it e sugli orari cartacei e digitali della linea editoriale “in Treno”, che saranno acquistabili nelle prossime settimane presso biglietterie di stazione, FrecciaClub, principali edicole, librerie e ipermercati selezionati. Oppure, per ricevere direttamente a casa la versione cartacea, cliccando su www.unilibro.it e, per la versione digitale, su trenitalia.ezpress.it.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.