Quantcast

Giovedì concerto di Paolo Sarubbi per le vittime della pandemia

Dopo l’apprezzata esecuzione di Ein Deutsches Requiem di Johannes Brahms in commemorazione dei defunti lo scorso 2 novembre, il Conservatorio di Musica ‘Luca Marenzio’ propone un altro concerto altrettanto celebrativo, questa volta per commemorare in particolare le vittime della pandemia di Covid-19.
Giovedì 11 novembre 2021 alle ore 21 a Brescia nel Salone Pietro da Cemmo del Conservatorio (piazzetta Arturo Benedetti Michelangeli, 1), il pianista romano Paolo Sarubbi, che come compositore è stato a suo tempo allievo a Brescia di Camillo Togni e Giancarlo Facchinetti, eseguirà al pianoforte una serie di 15 Impressioni di sua composizione, dedicate appunto alle vittime della pandemia.
Sarà naturalmente un’occasione per ascoltare interessanti brani pianistici di musica contemporanea, ma anche di riflettere sul dramma che l’umanità intera ha dovuto attraversare in questi ultimi mesi, ricordando specialmente le persone che non ce l’hanno fatta a vincere la malattia.
Il concerto sarà ad ingresso libero, e verrà replicato venerdì 12 novembre 2021 alle ore 21 a Darfo Boario Terme nell’Auditorium del Conservatorio (via Razziche, 5).

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.