Quantcast

Martedì sera al Mo.Ca di via Moretto la viola di Danilo Rossi

Più informazioni su

(red.) E’ in programma martedì 20 luglio alle ore 20 il secondo appuntamento del «Cartellone sospeso». Il progetto, voluto dal Bazzini Conosort per sostenere giovani musicisti in difficoltà economica a causa del lungo periodo di stop dovuto alla pandemia, ha visto l’adesione di numerosi artisti italiani di fama internazionale, che hanno offerto gratuitamente la propria partecipazione.
Protagonista del concerto di martedì è Danilo Rossi, prima viola della Scala, che si esibisce insieme a Stefano Bezziccheri alla tastiera, Daniele Dindo alla batteria e agli archi del Bazzini Consort, diretti da Aram Khacheh. La serata prevede l’esecuzione di ‘Once upon a Memory’ il concerto per viola, pianoforte, batteria e orchestra d’archi composto per lui da Roberto Molinelli.
L’evento è organizzato in collaborazione con il Garda Lake Festival ed è inserito all’interno della programmazione del MO.CA – Centro per le nuove culture e si terrà nella corte del MO.CA, in via Moretto 78 (in caso di maltempo all’auditorium San Barnaba a Brescia).
Danilo Rossi suona la magnifica viola Maggini del 1600 appartenuta al grande violista Dino Asciolla. I biglietti, intero 5 euro, ridotto 2 per i soci del Bazzini Consort, possono essere acquistati su www.ticketsms.it, per informazioni scrivere a: info@bazziniconsort.it o chiamare il 375.5899446.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.