Quantcast

“Vocoder”, Maurizio Rinaldi in Primo Piano

Musica elettronica d’ambiente. Momenti di ecologia sonora, suoni accennati e sussurrati, lontani dal caos del moderno quotidiano.

(red.) Venerdì 17 Gennaio alle 21:30, presso il Caffè Letterario Primo Piano, in Via Cesare Beccaria 10 a Brescia, si svolgerà la terza serata del Festival di musica elettronica d’ambiente “Vocoder” con l’esibizione di Maurizio Rinaldi. Il Festival esplora i rapporti fra tecnologia ed emotività, scrittura ed improvvisazione, suono e silenzio. Momenti di ecologia sonora, suoni accennati e sussurrati, lontani dal caos del moderno quotidiano. Il pubblico sarà invitato ad essere silenzioso, per vivere appieno le sfumature della musica.

Maurizio Rinaldi (coding + electronics + electric guitar) presenterà “Quantum fields” un campo di forze acustico composto da nebulose di microsuoni, texture e pattern generati dall’elaborazione in tempo reale della chitarra elettrica e di samples.
Laureato in Fisica Teorica e in Discipline Musicali, membro fondatore degli ensemble di improvvisazione Phi4, Innerplay e Ligatura, è stato vincitore del primo premio del concorso internazionale Giovani Musicisti Europei 2008 Strade del Cinema. Recentemente sua composizione “Mobilis in Mobili” è stata presentata in anteprima al Mise_En-Place BOS festival di New York. In apertura a partire dalle 19:30 d.j. set a cura di Andrea Nones (aka DubNervous) e aperitivo con degustazione di pregiati vini del Garda prodotti dal Podere Selva Capuzza. Ingresso Libero con Tessera Arci (è possibile tesserarsi la sera stessa del concerto).

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.