‘La guerra un mestiere’, Pedrini in trincea

L'ex-Timoria in un duetto con la band bolognese Stilnovo, riporta l'artista bresciano alla sua "prima moglie": la musica.

Più informazioni su

Omar Pedrini-Stlnovo(red.) Dopo gli anni di stop forzato, passati a tenere lezioni universitarie e a scrivere per la tivù e per il teatro, il rocker bresciano Omar Pedrini è tornato a dedicarsi a quella che definisce “sua moglie”, ovvero la musica (al contrario delle precedenti attività che aveva definito “le sue amanti”).
Questo ritorno è stato lanciato da “Che ci vado a fare a Londra”, e dal confortevole ambiente che ruota intorno a Noel Gallagher e a band come Stereophonics e Kasabian; infatti il sound e le frequentazioni dell’ex Timoria sono diventate molto più british negli ultimi anni, mentre la bandiera dell’Inghilterra campeggia alle sue spalle durante i live.
Duetta ora con gli Stil Novo in un brano coraggioso e dirompente, “La guerra è un mestiere”. La band bolognese dei fratelli Viames e Antonio Arcuri. Nel brano un soldato assetato di sangue racconta la sua filosofia di vita, che può riassumersi nella volontà di uccidere più nemici possibili per diventare eroe di guerra.
Gli Stil Novo hanno già collaborato con Andy dei Bluvertigo, Federico Poggipollini (chitarrista di Ligabue) e il trombettista Fabrizio Bosso, e questo nuovo asse Bologna – Brescia con Omar risulterà fondamentale nella loro carriera musicale.
Il videoclip di “La guerra è un mestiere” sarà pubblicato su youtube venerdì 20 novembre, sul canale www.youtube.com/glistilnovo ; il videoclip è stato annunciato come crudo e ispirato alle atmosfere dei più famosi film di guerra, da “Salvate il soldato Ryan” al kubrickiano “Full metal jacket”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.