Rock e Opera: riprende la stagione della musica

Al Teatro Grande esordisce la Stagione della lirica. I locali bresciani riprendono il programma autunnale dedicato ai concerti. In piazza Loggia il live di Omar Pedrini.

(red.) Comincia il lunedì il conto alla rovescia per il weekend. Ma arrivati a venerdì si può tirare un respiro di sollievo e pregustarsi il programma delle serate bresciane.
Per questo fine settimana, l’offerta è di quelle sostanziose. È infatti cominciata ufficialmente, sia nei teatri che nei locali, la stagione autunnale. E allora un po’ ovunque fioriscono i concerti e le rappresentazioni.
Al Teatro Grande venerdì alle 21 esordisce la stagione lirica. Come di tradizione ad aprire il cartellone una produzione del Grande. Quest’anno in scena è stata messa una trasposizione negli anni ’50 dell’opera di Gaetano Donizzetti “Elisir d’amore”, melodramma scherzoso in due atti. si replica poi domenica 13 ottobre alle 15,30 (turno B) (biglietti al Botteghino del Grande e sui siti teatrogrande. it e vivaticket.it).
Per il teatro al Centrolucia di Botticino riprendono i “match” di improvvisazione. A sfidarsi, a colpi di gag e scene improvvisate, venerdì 11 ottobre le squadre di Torino e di Firenze.
Per il mondo della grande pellicola invece il Carmen Town si improvvisa cinema. A essere proiettati venerdì 11 ottobre nel locale di via Fratelli Bandiera sono 45 corti bresciani. O meglio: venerdì verranno proiettati i primi 5 corti internazionali selezionati da Milano Film Festival. Lo stesso programma si ripeterà per le prossime settimane, fino al 22 dicembre. L’ingresso è gratuito, la proiezione avrà luogo alle 20, nel locale sotterraneo del Carmen, e di nuovo alle 21.30.
Il mondo della musica invece è unito sotto l’insegna del grande rock bresciano. Venerdì 11 ottobre, dopo una tournée che li ha portati ad attraversare gli States, tornano a casa i Plan de Fuga. A dargli il bentornato la Latteria Molloy (ingresso 5 euro, inizio concerto 21,45). Il Lio Bar di via Togni ospita, alle 23 (ingresso libero), Dario Ciffo. Ex violinista  degli Afterhours, che nel 2003 ha formato i Lombroso. Ma il grande appuntamento è con lo “Zio Rock” Omar Pedrini. Sabato 12 ottobre la rockstar nostrana si esibisce alle 22,45 in Piazza Loggia. Sfondo al concerto la Notte della Cultura sponsorizzata dall’Amministrazione comunale. Per poter essere tornare dai fan di casa, Pedrini ha addirittura posticipato un live a Casalmaggiore: «L’invito mi era stato rivolto direttamente da Emilio Del Bono e Laura Castelletti, non potevo dire di no. E noi come facciamo a dirgli di no?

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.