Hera Luce in Franciacorta, suo l’appalto del comune di Adro

Più informazioni su

(red.) Hera Luce, società del Gruppo Hera e fra i principali operatori del settore dell’illuminazione pubblica, ha firmato un contratto ventennale con il Comune di Adro, in Franciacorta, per la gestione di questo servizio. In stretta collaborazione con l’amministrazione Comunale, l’utility realizzerà un progetto di restyling ed efficientamento, aumentandone la sicurezza e contenendo in modo significativo i consumi energetici.
Grazie all’uso del led, sarà possibile raggiungere un risparmio energetico medio annuo del 65% rispetto allo stato attuale, pari a oltre 96 TEP (Tonnellate Equivalenti di Petrolio), con una riduzione delle emissioni di anidride carbonica di circa 204 tonnellate/anno.

 

Il Palazzo Comunale sarà oggetto di un particolare intervento di illuminazione per metterne in risalto l’architettura. Saranno posizionati anche nuovi punti luce nella strada antistante al Palazzo, via Tulio Dandolo, e saranno installate 16 nuove videocamere e 6 varchi d’accesso con telelettura delle targhe. Dal 1 luglio 2020 i cittadini potranno segnalare eventuali guasti o malfunzionamenti direttamente al numero verde 800.498616, attivo 24 ore su 24 tutti i giorni dell’anno.
Hera Luce gestisce oltre 540.000 punti luce in 180 comuni distribuiti in 11 regioni italiane con criteri che puntano soprattutto all’efficienza energetica e all’innovazione. Con la firma di questo nuovo contratto la società del Gruppo Hera rafforza ulteriormente la sua presenza in Lombardia (dove gestisce il servizio di illuminazione pubblica in una trentina di comuni) e in particolare nel Bresciano, dove già serve i comuni di Collebeato, Isorella, Marcheno, Pontoglio, Roncadelle e Sarezzo.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.