Quantcast

A2a, anche Comune Milano “libera“ il 4%

Il consiglio comunale di palazzo Marino ha approvato la modifica del patto parasociale triennale della municipalizzata che controlla insieme a Brescia.

Più informazioni su

(red.) Il consiglio comunale di Milano ha approvato la modifica al patto parasociale triennale 2017-2019 di A2a, società municipalizzata che guida con Brescia. E’ arrivato il via libera a rendere disponibile sul mercato il 4%, proprio come aveva fatto la Loggia durante la delibera passata a novembre.

In questo modo Brescia e Milano controllano insieme il 42% della multiutility, il 21% ciascuno. La Loggia aveva già anticipato la volontà di vendere la quota “liberata” nel caso in cui alcune partite economiche non fossero state soddisfacenti. Al contrario, palazzo Marino conferma di renderle disponibili, ma di non volerle alienare.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.