A2A, a Zuccoli dedicata centrale Premadio

L'assemblea della utility lombarda si è aperta con un ricordo dell'ex presidente di A2A scomparso all'inizio del 2012, cui verrà intitolato un impianto.

(red.) Si è aperta con un ricordo di Giuliano Zuccoli, l’ex presidente di A2A scomparso all’inizio del 2012, l’assemblea della multiutility dei comuni di Brescia e Milano chiamata a deliberare sulla distribuzione del dividendo e sulla nomina del consiglio di sorveglianza.
Il presidente del consiglio di sorveglianza, Graziano Tarantini, prima dell’apertura dei lavori, ha chiesto di osservare un minuto di silenzio in ricordo del ‘papà’ di A2A e del consigliere Giorgio Sommariva, recentemente scomparso.
Tarantini ha annunciato che il prossimo 15 luglio in occasione della cerimonia per le vittime delle dighe di Cancano, vicino a Bormio (Sondrio), cerimonia che A2A tiene annualmente in ricordo dei caduti sul lavoro per la costruzione degli impianti, verrà intitolata a Zuccoli, storico presidente di Aem prima e di A2A dopo, la centrale di Premadio.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.