Quantcast

“Niny Manziana modella e musa”, da sabato in mostra all’Aab

Con la sua vivacità intellettuale e la sua bellezza è stata ritratta nelle opere di alcuni dei migliori artisti del suo tempo, da Cesare Bertolotti a Modesto Faustini, da Giuseppe Gaudenzi a Domenico Ghidoni.

(red.) L’Aab, Associazione artisti bresciani, inaugura sabato 11 dicembre 2021 alle ore 18 in vicolo Delle Stelle 4 a Brescia la mostra “Niny Manziana modella e musa. Ghidoni, Bertolotti e l’arte bresciana tra Otto e Novecento”, a cura di Luigi Capretti e Francesco de Leonardis. La mostra sarà aperta fino a mercoledì 5 gennaio 2022 con orario 16-19.30 (chiuso il lunedì, il 25.12.21 e l’1.1.22).
L’ingresso alla mostra è libero e gratuito con le modalità previste per la tutela della salute in materia di Covid 19.
La mostra “Niny Manziana modella e musa”, corredata da un prezioso fondamentale catalogo, è stata voluta dall’Aab e rappresenta un elemento di novità e al tempo stesso di continuità nell’azione culturale che la nostra associazione svolge da tempo.
La novità è legata al fatto che al centro della mostra non c’è, per una volta, un artista o una stagione dell’arte bresciana ma c’è una modella.
Niny Manziana Tagliaferri (1872-1930) con la sua vivacità intellettuale e la sua bellezza è stata ritratta nelle opere di alcuni dei migliori artisti del suo tempo, da Cesare Bertolotti a Modesto Faustini, da Giuseppe Gaudenzi a Domenico Ghidoni. Quest’ultimo – secondo una tradizione consolidata – la scelse per la stupenda figura femminile posta ai piedi del monumento del Moretto collocato davanti alla Pinacoteca di Brescia.
La mostra rappresenta un elemento di continuità rispetto all’ormai ricco filone percorso per Aab da Luigi Capretti e Francesco De Leonardis. La figura di Niny Manziana in questo senso contribuisce a restituire l’apertura, tutt’altro che provinciale, di questo mondo che aveva contatti e relazioni con alcune delle più vive intelligenze del Paese.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.