Brescia-Bergamo 2023, si studia una pista ciclabile per collegare le città

Entro giugno sarà pronto lo studio di fattibilità per arrivare a una mappa, studiare i percorsi esistenti e il budget.

(red.) Quella del 2023 tra Brescia e Bergamo sarà un’intesa non soltanto sulla cultura – entrambe saranno Capitali in quell’anno – ma anche dal punto di vista della mobilità green. Nelle settimane precedenti al 17 gennaio è stato firmato un protocollo d’intesa tra le due Province e tra i due Comuni per una pista ciclabile che proprio dal 2023 colleghi le due realtà.

L’idea era arrivata dal sindaco orobico Giorgio Gori incassando anche il via libera di Emilio Del Bono a Brescia e degli enti sovracomunali. Il protocollo sarà presentato dopo il 18 gennaio e intanto si sta lavorando allo studio di fattibilità entro il 30 giugno, anche per accertare la presenza di percorsi ciclabili già allestiti e da collegare tra di loro.

Brescia e Bergamo spenderanno ciascuno 37 mila euro per lo studio in vista di arrivare a giugno quando ci sarà la mappa completa e il budget per la realizzazione dell’opera entro il 2023. E così Brescia e Bergamo si potranno raggiungere dalle rispettive città anche in bicicletta, lungo un percorso di 50 chilometri.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.