Brescia, Pasqua e Pasquetta senza autobus e metro

Due giorni festivi senza trasporto pubblico locale visto anche che non si può uscire di casa, se non necessario.

(red.) Per il periodo tra Pasqua e Pasquetta era già stato disposto che gli autobus extraurbani in provincia di Brescia non sarebbero circolati. A questi si sono poi aggiunti i bus urbani che coprono la città e i quattordici paesi dell’hinterland e ora anche la metropolitana.

Tanto che Brescia Mobilità, “al fine di ottemperare alle disposizioni emanate a livello nazionale e regionale e finalizzate al contenimento della diffusione del virus Covid-19”, informa che in occasione delle festività pasquali il servizio bus e il servizio metro saranno sospesi domenica 12 e lunedì 13 aprile.

Il servizio di trasporto pubblico riprenderà a partire da martedì 14 aprile secondo gli orari in vigore. Due giorni festivi, quindi, senza trasporto pubblico in un momento in cui non si può uscire di casa ed evitando anche i comportamenti di quanti spesso salgono sui mezzi ed evitando di prendere l’auto per non finire nel mirino dei controlli.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.