Quantcast

Virus dimezza le corse in tpl e cancella inquinamento

Da lunedì prossimo si va verso una riduzione delle corse in autobus e metro. Polveri sottili molto sotto i limiti.

(red.) Le disposizioni ancora più stringenti in corso per contenere il contagio da coronavirus hanno inciso nel bresciano anche sul fronte del trasporto pubblico locale e dell’ambiente. Nelle ore precedenti a venerdì 13 marzo la Regione Lombardia ha avuto un incontro in video conferenza con le agenzie di trasporto (Brescia compresa) prevedendo tagli e nuova gestione delle corse.

Nella giornata di oggi, venerdì, da palazzo Loggia sono attese direttive e si prevede che dal prossimo lunedì 16 marzo i servizi in metropolitana, autobus e pullman saranno ridotti, se non dimezzati. D’altronde, le disposizioni di stare a casa hanno già indotto a rendere vuoti i mezzi pubblici e quindi si prevede che sarà adottato un orario simile a quello estivo. Nel frattempo i conducenti chiedono misure di sicurezza maggiori. Per questo motivo, da oggi, venerdì 13 marzo, i biglietti non si potranno più acquistare a bordo degli autobus, mentre la porta anteriore dei mezzi sarà solo a disposizione degli autisti che saranno separati dai passeggeri con delle catene di plastica.

Sull’altro fronte, quello ambientale, il quasi annullamento del traffico e la sospensione di numerose attività, anche industriali, ha portato a ridurre notevolmente l’inquinamento da polveri sottili dallo scorso 26 febbraio. Da quel giorno non si sono mai superati i 36 microgrammi per metro cubo e ci sono stati anche giorni con indici inferiori a 10. Un elemento che è emerso anche dal confronto di mappe tra il prima e durante la diffusione del virus.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.