Quantcast

Temù: nessuna traccia dell’anziano

Più informazioni su

avio.jpgSospese le ricerche del 74enne Dante Ghidini, scomparso da sabato.


(red.) Al termine di tre giorni di vane ricerche e dopo aver passato al setaccio inutilmente tutto il territorio nei dintorni di Temù, in alta Valcamonica, e aver persino dragato i corsi d’acqua, compresi gli invasi artificiali delle centrali, i volontari hanno gettato la spugna.
Dopo 72 ore sono state infatti ufficialmente sospese le ricerche di Dante Ghidini, il 74enne di Brescia del quale si sono perse le tracce da sabato scorso (leggi qui). Le autorità non lo dicono, ma sono considerate ormai quasi nulle le possibilità che il pensionato, non in ottima salute e con problemi di deambulazione, sia ancora in vita. Di lui, peraltro, non è stata trovata la minima traccia nè alcun segno del suo passaggio.
L’allarme era stato lanciato dal badante filippino dell’anziano: secondo il suo racconto, Ghidini aveva detto che avrebbe fatto una breve passeggiata nei pressi della casa dove da qualche anno trascorreva le vacanze estive. Ma da allora, era sabato prima di pranzo, non si sa più nulla di lui. E la mobilitazione della cinquantina di volontari coordinati dal Soccorso alpino è stata inutile. Ora le indagini dovranno probabilmente indirizzarsi in altre direzioni.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.