Quantcast

Mille Miglia, terza tappa. E notte bianca a Brescia

Bagno di folla venerdì sera a Roma per la conclusione della seconda tappa. Sabato dalla Capitale verso Parma. E' tempo di "The Night" nella nostra città.

(red.) Si è conclusa nella serata di venerdì 19 maggio, intorno alle 21,30, la seconda tappa della Mille Miglia che da Padova ha portato i 460 equipaggi storici verso Roma. Dopo aver superato l’Emilia-Romagna e fino ad attraversare l’Umbria e infine il Lazio per il bagno di folla, non è stata da meno neanche la Capitale. Dal punto di vista sportivo, la marcia di regolarità vede attualmente al primo posto Luca Patron con Massimo Casale alla guida di una Om Superba 665 S 2000, seguito da Andrea Vesco e Andrea Guerini su Alfa Romeo e Giordano Mozzi con Stefania Biacca su un’altra Alfa Romeo.

Ma nel ritorno verso Brescia ci sono ancora diverse prove e altri chilometri da affrontare, quindi tutto può accadere. Quel che è certo è che a Roma, stavolta non più a Castel Sant’Angelo ai piedi di San Pietro, ma in via Veneto, è stata grande l’attesa nell’assistere alla passerella delle auto storiche. Ma poi la folla e i piloti sono dovuti fuggire e si sono dovuti riparare a causa della forte pioggia che si è abbattuta sulla Capitale. Ma la seconda tappa è stata anche condizionata da un drammatico incidente stradale avvenuto a Ravenna. Nell’impatto sono rimaste coinvolte una Ferrari con a bordo due tedesche che partecipavano alla corsa e una Fiat Panda con la madre e il figlio piccolo.

Sembra che la seconda, nel tentativo di svoltare verso una stazione di servizio, si sia scontrata con il Cavallino. Tutti e quattro sono finiti in ospedale, poi le due tedesche e il bambino sono stati dimessi. Al contrario, la madre del piccolo è stata operata al bacino e sulle sue condizioni i medici mantengono il riserbo, ma non sarebbe in pericolo. Per quanto riguarda la corsa, sabato 20 maggio andrà in scena la terza tappa da Roma a Parma passando per Viterbo, Radicofani, Siena, Montecatini, Modena e Reggio Emilia. A Parma ci sarà poi la cena di gala. A Brescia, invece, dove la gara farà ritorno domenica pomeriggio, è la notte bianca della Mille Miglia.

A partire dalle 20 nel centro storico ci saranno diverse iniziative con la parata della banda giovanile Associazione Filarmonica Isidoro Capitanio ad aprire le danze. Poi un concerto alle 21 alla Pallata per un mix di musica e motori, musica dal vivo con i migliori dj bresciani in piazza Arnaldo e in piazza Paolo VI alle 21,30 le coreografie di Kataklò. Alle 22,30 in piazza Loggia il concerto di Samuele Bersani per il suo tour e infine lo spettacolo pirotecnico in Castello a mezzanotte. Gli orari di ingresso ai musei saranno prolungati, così come i negozi che resteranno aperti, oltre a uno stand gastronomico in piazza Paolo VI e ristoranti con menù tipici. Dalle 21 la Pallata, piazza Paolo VI e Loggia si illumineranno di “rosso Mille Miglia”. Infine, la metropolitana prolunga l’orario con le ultime corse dai capolinea alle 2.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.