Quantcast

Brescia, Mille Miglia, si parte con punzonatura

In piazza Vittoria dalle 14 alle 20 i test tecnici e giovedì pomeriggio il via. Tra i vip, Joe Bastianich, Diletta Leotta, Anna Kanakis e Cristina Chiabotto.

Più informazioni su

(red.) Dopo la presentazione di martedì 16 maggio a palazzo Loggia, mercoledì 17 inizia ufficialmente la Mille Miglia da Brescia. Dalle 9 alle 20 ci saranno le verifiche sportive e tecniche, con la consegna dei numeri di gara a Brixia Forum e nel pomeriggio, dalle 14, l’attenzione sarà tutta su piazza Vittoria. Infatti, fino alle 20, così come giovedì mattina dalle 8 alle 12, ci sarà la punzonatura delle auto. In un’atmosfera molto particolare con alcune delle opere dell’artista Mimmo Paladino per la mostra “Ouverture”.

Dopo l’anticipo di martedì sera con il trofeo Roberto Gaburri (andato all’argentino Juan Tonconogy), la 35° rievocazione della “corsa più bella del mondo” partirà giovedì 18 maggio dalle 14,30 fino alle 17 da viale Venezia. 705 sono state le iscrizioni (un record) e al via ci saranno 450 equipaggi da 39 Paesi del mondo. Al primo posto, ovviamente, l’Italia, seguita dall’Olanda. Per quanto riguarda la gara, attraversando più di 200 comuni italiani, oltre a San Marino, la prima tappa sarà da Brescia a Padova passando per Desenzano, Sirmione, Verona, Vicenza e Castelfranco Veneto. Venerdì da Padova a Roma, sabato il ritorno dalla Capitale verso Parma e infine domenica 21 maggio da Parma a Brescia con l’arrivo delle prime auto dalle 14,30.

Questa edizione della rassegna si unirà ancora di più alla solidarietà. Martedì in Loggia, infatti, era presente anche il sindaco di Arquata del Tronto, Aleandro Petrucci, comune marchigiano colpito dal terremoto del centro Italia. In piazza Vittoria mercoledì e giovedì ci sarà uno stand dedicato dove il primo cittadino e alcuni volontari raccoglieranno donazioni e venderanno gadget. Tutto il ricavato sarà devoluto alle popolazioni colpite dal sisma. La Mille Miglia, come da tradizione, vedrà anche la partecipazione di diversi vip. Tra loro, il popolare ristoratore italo-americano Joe Bastianich, Diletta Leotta conduttrice di Sky per la serie B, oltre a Cristina Chiabotto, Anna Kanakis e Albert Carreras, figlio del noto tenore spagnolo Josè.

Torna anche il concorso fotografico digitale “Bruno Boni” legato alla corsa (iscrizioni sul sito www.brunoboni.it). Dal punto di vista delle strutture ricettive, tutti gli alberghi e bed and breakfast tra Brescia e provincia sono ormai esauriti come conferma Paolo Rossi presidente di Federalberghi Brescia. La Mille Miglia porterà, però, anche numerose modifiche dal punto di vista dei trasporti pubblici e della viabilità (qui l’elenco completo). Intanto, giovedì 18 non si svolgeranno i due scioperi che erano inizialmente previsti.

Da una parte quello dei dipendenti pubblici che non si asterranno dal lavoro per motivi tecnici legati alla convocazione dello sciopero. Dall’altra, i conducenti degli autobus che martedì in prefettura sono riusciti a ottenere un accordo sull’indennità dei neoassunti. Insomma, l’operazione Mille Miglia può iniziare. Tutte le informazioni sono sul sito www.1000miglia.it. La gara sarà visibile attraverso gli scatti e i post su Facebook e Twitter con #MilleMiglia.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.