Quantcast

Brescia, si lavora all’edizione 2013

La macchina organizzativa si è messa in moto per l'appuntamento del prossimo 16 maggio. Trovati due sponsor. Ma si attende ancora il giudizio del Tar.

(red.) La prossima edizione della Mille Miglia è garantita. Si terrà regolarmente il 16 maggio 2013, da e verso Brescia.
Nonostante il “caso Aci” (l’ente è stato commissariato dalla direzione centrale di Roma per presunte irregolarità amministrative), scoppiato proprio quando dovrebbe mettersi in moto la macchina organizzatrice della “corsa più bella del mondo”, i lavori per l’allestimento della grande vetrina internazionale sono proseguiti regolarmente.
Allo stato attuale sono due gli sponsor della manifestazione di auto storiche (Ubi e Chopard), mentre lo staff dell’Ac Brescia sta mettendo mano alla documentazione per il bando di accesso alla gara automobilistica e alla realizzazione di un nuovo sito on line.
A inizio ottobre si dovrebbe poi tenere una conferenza stampa di Mille Miglia srl e successivamente si apriranno le iscrizioni alla competizione storica.
Sulle varie fasi del prosieguo dei lavori pende però la “spada di Damocle” del giudizio del Tar, atteso nel merito della vicenda commissariamento per il ricorso presentato dal consiglio direttivo presieduto da Aldo Bonomi.  Sospesa, invece, (temporaneamente?) l’altra gara automobilistica targata Brescia, ovvero la Malegno Borno.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.