Metro Brescia arriva a 100 milioni di passeggeri

Una 19enne di Concesio intercettata alla stazione Vittoria e le è stata organizzata una festa con torta e in regalo abbonamento annuale.

Più informazioni su

(red.) Alle 11,30 di ieri, martedì 19 marzo, sulla metropolitana di Brescia è salita la 100° milionesima passeggera. Si tratta di Chiara Castioni, 19enne residente a Concesio e che quasi ogni giorno raggiunge in auto il parcheggio scambiatore al Prealpino per andare in città sul mezzo leggero e per svolgere il suo mestiere di insegnante di ginnastica artistica. Per l’occasione Brescia Mobilità e il Comune le hanno organizzato una festa fermandola alla stazione Vittoria e, dopo il taglio di una torta, regalandole un abbonamento annuale. “Dopo sole due settimane dai festeggiamenti per il sesto compleanno, la metropolitana di Brescia raggiunge e festeggia un altro importante traguardo: il 100 milionesimo passeggero. Inaugurata a marzo del 2013 – si legge in una nota di Brescia Mobilità – la linea leggera automatica è entrata fin da subito nelle abitudini di spostamento quotidiane di bresciani, turisti e visitatori, registrando già nel primo anno di attività oltre 12 milioni di viaggiatori.

Nel corso degli anni il mezzo ha consolidato il proprio ruolo come asse portante del sistema di mobilità integrato della città e, di conseguenza, il numero di persone trasportate è continuato ad aumentare: 15 milioni nel secondo anno di attività, 16 nel terzo, 17 nel quarto, 17,5 nel quinto. Anche l’anno appena concluso ha registrato un importante incremento con oltre 18 milioni di passeggeri a bordo della metropolitana, pari a +50,7% rispetto al 2013. Il trend è dunque di segno più che positivo, a dimostrazione di come gli investimenti sulle infrastrutture di mobilità possano dare risultati significativi nel tempo. E ciò è dimostrato anche dall’incremento dei passeggeri dell’intera rete di trasporto pubblico: dai 41 milioni di passeggeri dell’anno 2012 si è arrivati agli oltre 56,6 milioni del 2018, con un incremento del +36%, in continua crescita. L’introduzione della linea leggera metropolitana ha infatti consentito di consolidare in città un sistema integrato di mobilità
sostenibile, in cui i diversi mezzi si potenziano a vicenda.

A fine 2018 il numero totale di persone che avevano utilizzato la metro era pari a 96 milioni e oggi, dopo poco più di sei anni di attività, si festeggia finalmente il 100 milionesimo viaggiatore. Il Gruppo Brescia Mobilità, insieme con il Comune di Brescia, ha deciso di festeggiare l’importante risultato premiando con un piccolo riconoscimento il passeggero fortunato”. E dopo l’estate è in arrivo anche un’altra novità, annunciata dall’assessore alla Mobilità Federico Manzoni. I passeggeri dotati di bancomat o carta di credito che vanno di fretta, infatti, potranno non acquistare il biglietto nella modalità tradizionale, ma inserendo o avvicinando la propria tessera di pagamento nelle colonnine che saranno piazzate a fianco delle obliteratrici.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.