Quantcast

Una stazione intitolata a Gabriele D’Annunzio?

La proposta è del presidente della Fondazione Vittoriale degli italiani, Giordano Bruno Guerri, per i 150 anni dalla nascita del Vate. Dedicata anche la Mille Miglia 2013?

(red.) Intitolare una delle 17 stazioni della metropolitana di Brescia a Gabriele D’Annunzio?
La richiesta è stata avanzata dal presidente della Fondazione Vittoriale degli italiani in occasione della presentazione alla stampa delle manifestazioni in programma a Gardone Riviera (Brescia) per il 150esimo della nascita del Vate.
Fedele sostenitore della linea che vede nel poeta abruzzese non un rappresentante del Decadentismo italiano, ma piuttosto un grande innovatore di pensiero, arte e poesia, Guerri ha proposto che una delle stazioni del metrò bresciano (che dovrebbe entrare in attività nei primi mesi del 2013, dopo i 90 giorni di “marcia in bianco”), prenda il nome dell’illustre artista e scrittore.
Non solo: per il presidente della Fondazione, anche l’edizione 2013 della Mille Miglia potrebbe essere dedicata a D’Annunzio. In corso ci sarebbero trattative con gli organizzatori della “corsa più bella del mondo”, come la definì Enzo Ferrari.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.