Quantcast

Caldo anomalo fino a venerdì, week end di Pasqua a rischio pioggia previsioni

Più informazioni su

(red.) “Da lunedì e almeno fino a venerdì l’Italia sarà interessata dall’anticiclone africano, che si espanderà come una bolla calda soprattutto sulle regioni centro-settentrionali. Lo conferma il meteorologo di 3bmeteo.com Edoardo Ferrara che spiega: “Avremo così condizioni in prevalenza assolate, salvo residua variabilità sulle regioni meridionali, mentre tra notte e primo mattino vi sarà la possibilità per qualche nebbia o nube bassa su Pianura Padana orientale, valli del Centro e coste adriatiche.”

QUASI ESTATE NELLA SETTIMANA SANTA. L’aspetto sicuramente più saliente riguarda le temperature, che subiranno una impennata soprattutto nei valori diurni. I valori massimi superereranno infatti diffusamente e anche abbondantemente i 20°C, raggiungendo punte di 24-25°C ma con picchi locali anche di 26-27°C su Pianura Padana centro-occidentale, vallate alpine e sulle zone interne del Centro. Si tratta di valori tipici del mese di maggio, se non in alcuni casi da inizio giugno. Al Sud invece qualche grado in meno per via di residue correnti nord orientali. Clima decisamente più fresco invece lungo i litorali, complici le brezze marine e il mare ancora freddo. Farà caldo per il periodo anche in montagna, con massime fino a 20-22°C a 800-1000m di quota su Alpi e vallate appenniniche centrali. L’escursione termica sarà pertanto marcata rispetto alla notte, quando le temperature minime potranno comunque scendere al di sotto dei 10°C.


PASQUA E PASQUETTA A RISCHIO PIOGGIA.
La situazione potrebbe radicalmente cambiare proprio in concomitanza del weekend pasquale, quando una perturbazione fredda in discesa dal Nord Europa potrebbe riportare piogge e un deciso calo delle temperature, soprattutto sulle regioni del Nord. La distanza temporale e l’incertezza dell’evoluzione meteo in questa fase non consentono però di scendere in dettagli, per ora.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.