Ponte di Legno, maltempo provoca frane e allagamenti. Residenti evacuati

La pioggia di ieri sera scesa dalle 20 ha ingrossato il torrente. Due salvati dalla loro casa e dall'auto intrappolata.

(red.) Da una parte l’intensa ondata di caldo di questi giorni intorno a venerdì 31 luglio e dall’altra, proprio anche a causa della quantità di energia presente in atmosfera, i fenomeni meteorologici sempre più intensi. Ne sanno qualcosa nell’alta Valcamonica, nel bresciano, dove ieri sera, giovedì 30 luglio, è arrivata una vera e propria bomba d’acqua che ha colpito soprattutto Ponte di Legno. Provocando frane, allagamenti e smottamenti. E’ accaduto intorno alle 20 quando la pioggia intensa ha subito ingrossato l’alveo del torrente Arcanello.

E come risultato le strade del paese camuno sono diventate dei fiumi. Una situazione drammatica che ha fatto subito intervenire sul posto diverse squadre dei vigili del fuoco – presenti anche i carabinieri – al lavoro per tutta la notte per ridurre l’emergenza in vista di capire come muoversi per ripristinare la sicurezza. Il torrente sarebbe esondato in un paio di punti, mentre le piogge hanno provocato smottamenti facendo finire anche sulla provinciale 300 diversi metri cubi di materiale e disponendo l’interdizione alla circolazione.

Disagi anche nelle abitazioni tra cantine e garage allagati, tanto che un residente è stato evacuato e la sua casa è stata dichiarata inagibile. Una donna alla guida di un’auto e rimasta bloccata all’interno del veicolo è stata liberata e ha trascorso la notte in un albergo. Oggi, venerdì 31 luglio, stanno emergendo nel dettaglio altre conseguenze provocate dal maltempo. Si parla di alcune zone rimaste senz’acqua corrente, residenti evacuati dalle abitazioni più vicine al torrente e la strada del passo Gavia ancora chiusa.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.