Quantcast

Maltempo, pioggia in città e nevicate sulle valli

Ieri pomeriggio a Brescia calcolato una quantità di pioggia sei volte rispetto all'intero periodo di marzo che è stato siccitoso. Disagi sono stati pochi.

(red.) Parlare di pioggia e soprattutto di neve nel bresciano in aprile è una notizia considerando il lungo periodo di siccità dei giorni precedenti a venerdì 5. Dai dati che arrivano dalla stazione meteorologica dell’Arpa, ieri mattina, giovedì 4 aprile, a Brescia città e nell’arco di un’ora è caduta una quantità di pioggia oltre il doppio rispetto all’intero periodo di marzo. Infatti, era da 17 giorni senza acqua e le ultime precipitazioni degne di nota erano state solo ai primi di febbraio. In percentuale, nel corso del pomeriggio si è poi definito una quantità di acqua sei volte in più rispetto a marzo e partendo da martedì sera 2 aprile quando è iniziato il periodo di turbolenza.

Salendo di quota, è arrivata anche la neve in Valcamonica tra Vezza d’Oglio, Ponte di Legno, al Tonale e fino al Presena. Una situazione che, aldilà del paesaggio imbiancato, ha provocato anche dei disagi alla circolazione sulla statale 42 dove molti automobilisti sono stati costretti a montare le catene e un mezzo spazzaneve si è guastato. In ogni caso la stagione sciistica è ormai chiusa e gli impianti non riapriranno nonostante le nevicate. A livello generale, i vigili del fuoco hanno ricevuto alcune decine di normali segnalazioni, quindi nessun problema da questo punto di vista.

Soddisfatti delle piogge di certo sono gli agricoltori, anche per l’assenza di temporali forti, ma di una quantità leggera e continua di acqua che alimenta terreni e laghi. Dal punto di vista del meteo la situazione dovrebbe andare avanti in questo senso almeno fino alla metà di aprile. Oggi, venerdì 5 e domani, sabato 6, non sono previste precipitazioni, ma le temperature sono in calo e in linea con la stagione. Domenica 7 aprile, invece, sono attese altre piogge e soprattutto martedì. Lo scenario prevede acquazzoni anche mercoledì 10 e giovedì 11 aprile, poi schiarite e piogge deboli in quel fine settimana. In seguito si parla di altri quattro giorni di pioggia e nel periodo prima di Pasqua la situazione dovrebbe migliorare.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.