Quantcast

Maltempo, Bassa colpita e barca a deriva sul Garda

Martedì sera una decina di ville a Bassano sono rimaste coinvolte nell'acqua del sistema piovano. A Manerba padre e figlio soccorsi dalla Guardia Costiera.

Più informazioni su

(red.) Quella di martedì 3 luglio è stata una serata di maltempo e che ha provocato danni nel bresciano, ma anche fatto rischiare una barca sul lago di Garda. Per quanto riguarda la bassa, la zona più colpita è stata quella di Bassano Bresciano dove già si parla di oltre 300 mila euro di danni per i privati. Tra l’altro il Comune aveva chiesto alla Regione Lombardia lo stato di calamità naturale per il maltempo del 4 giugno che aveva devastato la Valsabbia.

Stavolta è successo martedì intorno alle 22 quando una decina di ville sono state colpite dall’acqua richiedendo l’intervento dei vigili del fuoco di Verolanuova e della Protezione civile. In particolare tra le vie Cigole, Commenda, Trucchi, Quinzanini, Galanti, Migliorati e Donatori di Sangue. Un problema, quello degli allagamenti, non nuovo in paese, tanto che il Comune intende incontrare tutte le parti in causa per capire come intervenire. Problemi sono stati segnalati anche Manerbio e a Pavone Mella.

Sul lago di Garda, invece, la Guardia Costiera di Salò era stata chiamata a un intervento da Manerba perché due clienti tedeschi, padre e figlio, di un campeggio erano su una barca impazzita a causa del maltempo. A bordo del natante, sono stati raggiunti e portati al porto di Dusano.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.