Maltempo, nel bresciano neve sopra i 2.500 metri

Primi fiocchi nell'alta valle del Caffaro, al lago della Vacca. Al Tonale 10 centimetri di neve. Chiuso il Passo del Gavia. Nel resto della provincia, pioggia.

Più informazioni su

(red.)  Se in città sembra arrivato l’autunno, in alcune zone della provincia di Brescia si è passati direttamente all’inverno.
Nell’alta valle del Caffaro, al Lago della Vacca (2.358 metri di quota) sono caduti anche dei fiocchi di neve.
La pioggia si è trasformata in neve anche al Tonale (10 centimetri), dove si circola solo con le catene, e in Presena dove sono scesi 15 centimetri.
In serata le province di Brescia e Sondrio hanno deciso di chiudere il Passo del Gavia.
Nel resto della provincia, protagonista è stata la pioggia, che però non ha creato nessun danno, solo rallentamenti del traffico.  Nei prossimi giorni ritornerà il bel tempo.

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.