Addio a Bice Faini: la decana di Brescia aveva 108 anni

Si è spenta serenamente, circondata dall'affetto dei familiari, la ultracentenaria bresciana. I funerali sono fissati per martedì 16 agosto alle 10,30 nella chiesa Padre Kolbe di Caionvico.

Brescia. Si è spenta a 108 anni, Bice Faini, decana bresciana. L’anziana è spirata domenica mattina, serenamente, circondata dall’affetto dei propri familiari.
Interrogata sul “segreto” della propria straordinaria longevità, Bice sosteneva che fosse stato il lavoro a garantirle una lunga vita. O forse l’elisir era la tazzina di caffè corretto alla grappa che la centenaria prendeva al mattino, o la bicicletta con la quale si era sempre spostata per recarsi al lavoro e per svolgere le varie commissioni.

Bice, nata il 26 aprile 1914 al ronco Dolcini, in via Santelle, si era sposata con Angelo Braga, un matrimonio durato oltre 50 anni, celebrato dopo la guerra, quando il (futuro) marito aveva fatto rientro dal conflitto.
La camera ardente è stata allestita alla Casa funeraria La Cattolica di Rezzato, in via Giovanni XXIII. Il funerale è fissato per martedì 16 agosto alle 10.30 nella chiesa Padre Kolbe di Caionvico, quindi la salma raggiungerà il Tempio crematorio di Sant’Eufemia.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.