Quantcast

Montichiari dà l’addio al mattatore Peppino Mura

Scomparso a 92 anni il presidente del teatro dialettale Cafè di Piöcc di Montichiari. Per 50 anni ha calcato le scene portando sui palchi la cultura ed il dialetto bresciani.

(red.) Si è spento un volto ed una voce molto nota nel Bresciano, quella di Peppino Mura, mattatore del Cafè di Piöcc, compagnia di teatro dialettale di Montichiari.

Giuseppe Mura, per tutti Peppino, aveva 92 anni e fino a due anni fa saliva sui palchi bresciani portando in giro, da 50 anni, la tradizione della cultura e del dialetto bresciano.
Vasto cordoglio ha suscitato la scomparsa di Mura, come sottolineato anche il sindaco monteclarense, marco Togni, che, su Facebook ha  voluto esprimere il cordoglio cittadino: «”Montichiari ha perso un pezzo importante della sua storia. Ciao Peppino, un abbraccio”.
I funerali sono fissati per mercoledì 30 marzo, a Montichiari, partendo dalla casa funeraria Coffani, di via Brescia, alle 8.45, quindi al Duomo cittadino.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.