Quantcast

La scomparsa di Piero Catturich Ducco

Più informazioni su

(red.) Piero Catturich Ducco, 96 anni, nobiluomo della Franciacorta con palazzo e cantine a Passirano, è scomparso nella notte tra mercoledì e giovedì dopo una lunga malattia. Il suo nome è conosciuto al grande pubblico per l’omonima cantina vitivinicola, fondata nel 1967 a Camignone. Era appassionato di ornitologia.
“Voglio ricordare di lui, in particolare, il pensiero libero, scevro da condizionamenti”, scrive in una nota il sindaco di Passirano Francesco Pasini Inverardi, “talvolta controcorrente, come si addice a un imprenditore che vuole rischiare avendo ben presente la meta; pensiero che con grande lucidità l’ha accompagnato fino all’ultimo e gli dava la gioia di pensare che, nonostante l’età, avrebbe ancora avuto tempo e forza per creare dei musei che arricchissero la Franciacorta di storia e cultura”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.