Addio a Franco Marini, il ricordo della Cisl bresciana

(red.) “Con grande generosità Franco aveva accolto nell’ottobre del 2019 l’invito della Cisl bresciana per un convegno dedicato a Giulio Pastore. Probabilmente è stato uno degli ultimi appuntamenti pubblici a cui ha preso parte prima dello scoppio della pandemia“. Parole commosse quelle del segretario provinciale della Cisl, Alberto Pluda, all’arrivo della notizia della morte di Franco Marini, segretario generale della Cisl dal 1985 al 1991. Marini si è spento questa mattina di martedì 9 febbraio 2021 all’età di 87 anni, dopo che a gennaio si era ammalato di Covid.

“Con il suo pragmatismo, la sua storia e cultura di cattolico popolare”, ha scritto in una nota Annamaria Furlan, attuale leader della Cisl nazionale, “Marini è stato un baluardo di democrazia, un riformista convinto, un sindacalista autorevole e saggio, sempre vicino ai lavoratori e ai più deboli. E successivamente ha trasferito queste sue grandi doti umane e la sua sensibilità sociale alla politica e nei ruoli istituzionali”: ministro del Lavoro dal ’91 al ’92, segretario nazionale del Partito popolare italiano dal gennaio del 1997 all’ottobre del 1998, presidente del Senato dal 2006 al 2008.

“Della sua venuta a Brescia poco più di un anno fa”, conclude Pluda, “conservo il ricordo di un uomo capace di emozionare con il racconto di una vita di impegno per il riconoscimento della dignità delle persone, di ogni persona. Lo spunto del convegno era la figura generativa del fondatore della Cisl, ma Marini ne parlò al presente, perché solo i valori vissuti sono la forza vera delle organizzazioni sociali, ieri come oggi. Una grande testimonianza, una lezione di umanità, un’eredità impegnativa di cui dare sempre ragione”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.