Quantcast

Associazioni sportive dilettantistiche, dal Pirellone 2 milioni di euro

Il contributo a fondo perduto e verrà assegnata per un importo massimo di 5mila euro ai Comitati e alle Delegazioni regionali, 2mila euro invece per le ASD/SSD lombarde.

(red.) Regione Lombardia ha dettato le linee di intervento per la concessione dei contributi, per l’anno 2021, ai Comitati e Delegazioni regionali e alle Associazioni/Società Sportive Dilettantistiche (ASD/SSD) riconosciuti dal CONI o dal CIP e con sede legale e/o operativa in Lombardia.

“Si tratta- ha spiegato il Consigliere regionale e vicecapogruppo della Lega Floriano Massardi-  di una dotazione finanziaria di 2 milioni di euro suddivisi in due ambiti ovvero 100mila euro per i Comitati e le Delegazioni regionali e 1 milione e 900mila euro per le ASD/SSD lombarde di cui: 1 milione e 400mila euro per le ASD/SSD affiliate alle Federazioni Sportive Nazionali (FSN); 400mila euro per le ASD/SSD affiliate alle Discipline Sportive Associate o Enti di Promozione Sportiva (DSA/EPS); 100mila euro per le ASD/SSD affiliate alle Federazioni Sportive Paralimpiche, Federazioni Sportive Nazionali Paralimpiche, Discipline Sportive Associate Paralimpiche ed Enti di Promozione Sportiva Paralimpica (FSP, FSNP, DSAP/EPSP)”.

“Le spese ammissibili, diversificate nelle due linee di intervento, dovranno essere connesse all’attività ordinaria – aggiunge Massardi. L’agevolazione si configura come contributo a fondo perduto e verrà assegnata per un importo massimo di 5mila euro ai Comitati e alle Delegazioni regionali, 2mila euro invece per le ASD/SSD lombarde. La domanda di partecipazione al bando dovrà essere presentata, per mezzo del sistema informativo regionale Bandi Online, a partire dal 14 febbraio e fino al 16 marzo 2022. Un’azione importante da parte di Regione Lombardia che intende sostenere l’attività ordinaria, svolta nel corso del 2021, dal sistema sportivo lombardo con l’obiettivo di rilanciare l’attività, le discipline sportive e la diffusione dello sport per tutti” conclude Massardi.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.