Quantcast

Sostegno ai cittadini sotto la soglia di povertà, Piccirillo (M5S): «Regione intervenga»

(red.) Sostegno economico per i cittadini lombardi sotto la soglia di povertà, lo chiede il Consigliere Regionale del Movimento Cinque Stelle Luigi Piccirillo, attraverso una mozione volta a impegnare il Consiglio Regionale sul tema: «Le persone già prima faticavano ad arrivare a fine mese, gli aumenti delle bollette in arrivo potrebbero rappresentare il colpo di grazia, nei confronti di chi ha pagato, e continua a pagare, con le proprie tasche, il prezzo della pandemia. Un costo che non può gravare sempre e solo sulle spalle dei più deboli. Ricordo che il Consiglio Regionale della Lombardia, a dicembre 2020, ha deliberato l’avvio di una fase di studio al fine di determinare possibili migliori misure economiche da introdurre per l’adozione del reddito di base per i cittadini lombardi sotto la soglia di povertà, da attuarsi come misura economica non assistenziale. È il momento per la Giunta di dare seguito a quanto promesso. L’istituzione regionale ha il dovere di fare in modo che i lombardi non arrivino a dover scegliere se mangiare o pagare le bollette. È una mozione che va discussa al più presto, perché le famiglie rischiano di rovinarsi, già da questo mese. Per questo motivo chiedo urgentemente a Regione Lombardia di fare tutto quanto in suo potere per trovare soluzioni a quella che potrebbe tradursi in una vera e propria emergenza sociale» conclude Piccirillo.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.