Quantcast

monopattini elettrici, Carretta (Azione): “Avanti con il patentino per minorenni”

(red.) C’è stata un’importante apertura da parte dell’Assessore De Corato circa le richieste formulate dal Consigliere Regionale Niccolò Carretta (AZIONE) durante la Commissione V relative al tema della proposta di modifica di legge che regola la circolazione dei monopattini elettrici: “Nonostante le osservazioni da parte della Maggioranza, molto lontane dalla realtà e dalla volontà di governare il fenomeno dei monopattini elettrici, mi fa piacere che ci sia spazio di manovra per arrivare ad un patentino di guida per minori anziché un divieto totale come proposto dalla Giunta. Il paradosso di vietare il monopattino a quattordicenni, che potrebbero guidare un motorino, però, resta anche con l’eventuale abbassamento dell’età minima a 16 anni. Avrebbe senso, invece, estendere il patentino di guida dei ciclomotori anche per i monopattini, questo garantirebbe l’utilizzo di questi mezzi anche a ragazzi e ragazze di 14 anni che hanno studiato il codice”.

“Più in generale, non sono per nulla d’accordo con questa negazione dello sviluppo della mobilità nelle città lombarde portata avanti dalla Maggioranza, anche se riconosco che ci sia bisogno di un codice stradale che coinvolga questi mezzi; modifiche che sono già state prese in carico dal Parlamento e che renderebbero inutile un intervento così rigido da parte di Regione Lombardia. Inoltre, stiamo parlando di un intervento che avverrebbe senza una vera e propria interlocuzione con le Amministrazioni Locali, che integrano il trasporto pubblico con queste nuove modalità e che hanno investito denaro dei contribuenti”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.